Caffè, miti e leggende... Fa male? Fa ingrassare?

Homepage | Alimentazione | Bevande | Post # 44

Autore: Luca Ruggiero Fonte: WikiPedia

Effetti benefici e non benefici del caffè: sfatiamo miti e leggende della famosa bevanda a base di caffeina.

Per definizione enciclopedica, il caffè "è una bevanda ottenuta dalla macinazione dei semi di alcune specie di piccoli alberi tropicali appartenenti al genere Coffea, parte della famiglia botanica delle Rubiaceae, un gruppo di angiosperme che annovera oltre 600 generi e 13.500 specie". La base del caffè è la caffeina che, per definizione enciclopedica, "è un alcaloide naturale presente nelle piante di caffè, cacao, tè (dove è parte del complesso chimico teina), cola, guaranà (parte della guaranina) e mate (parte della mateina), e nelle bevande da esse ottenute" (WikiPedia).

Ok, davvero interessante... ma alla fine, le domande che ci poniamo sono: il caffè fa bene o fa male? Oppure, il caffè fa ingrassare? Tanti sono dunque i miti e le leggende che gravitano intorno alla nota bevanda di uso comune. Tentiamo di dare delle risposte.

Per loro natura, le sostanze contenute nel caffè non fanno ingrassare, ma in alcuni soggetti (specialmente nelle donne) possono causare ritenzione idrica; infatti - nonostante il fatto che il caffè in se non faccia ingrassare - nelle diete ipocaloriche viene consigliato un solo caffè al giorno - generalmente al mattino - e la principale causa è che, comunemente, il caffè viene preso zuccherato.

Primo suggerimento, dunque, è quello di limitare lo zucchero col quale il caffè viene notoriamente condito, o addirittura prendere il caffè amaro.

Altro spunto di riflessione è dato dal fatto che diversi integratori alimentari (come i fat burner, conosciuti anche come bruciagrassi) tra le loro sostanze annoverano la caffeina. Una dose sempre e comunque limitata di caffè è quindi addirittura consigliata agli sportivi, prima dello svolgimento delle proprie attività atletiche.

Con questo abbiamo dato delle risposte al fatto che il caffè fa ingrassare o meno e, fermo restando che non è in invito a fare abuso di caffè, vediamo di capire se - a prescindere dall'effetto che il caffè può generare sull'estetica di chi lo assume - fa davvero male alla salute o meno.

Il Ministero della Salute, attraverso il suo sito ufficiale, sconsiglia il caffè alle persone ipertese con questa nota: "In linea di massima l'ipertensione arteriosa lieve viene trattata inizialmente senza farmaci. Il primo passo consiste, infatti, nel mettere in atto un corretto stile di vita: ridurre il consumo di sale, caffè o sostanze eccitanti", segno evidente che un consumo eccessivo di caffè è sbagliato in ogni caso.

Altri motivi per cui il caffè è consigliato in quantità limitata sono i seguenti:

  • il caffè può creare dipendenza (prevalentemente psicologica);
  • il caffè non aumenta il rischio di malattie cardiache, ma è sconsigliato a chi ne soffre;
  • il caffè può provocare la perdita di calcio attraverso le urine, quindi aumentare il rischio di osteoporosi;
  • il caffè non fa male ai bambini, ma è comunque bene che l'assunzione di caffeina da parte di un non-adulto sia ancor più limitata.

Si lascia al buon senso del lettore la scelta sul numero di tazzine di caffè da consumare nell'arco della giornata, suggerendo di non superare le 3 o 4 tazzine al giorno.

TAGS - caffe, effetti caffe, caffeina, effetti caffeina, sistema nervoso, dieta ipocalorica, ritenzione idrica, bruciagrassi, fat burner, prendere il caffe amaro, integratori alimentari, sostanze eccitanti

Post scritto da Irma D'Aria
Il tè rosso è ricco di antiossidanti
Post scritto da Irma D'Aria
Tè: gusto, idratazione e poche calorie
Stress e insonnia per i pendolari
Chi ogni giorno fa il pendolare tra casa e ufficio, ha una salute più...
Come mantenere la pelle al top dopo l’estate
Dopo l'estate, l'esfoliazione delicata è una delle prime regole per pr...
Svegliarsi presto al mattino fa bene
I mattinieri sono più magri, di umore più allegro e, generalmente, in...
Rientro dalle vacanze: chicchi di uva antistress
Per combattere lo stress da rientro va bene l'uva rossa ricca di melat...
Viso: i trattamenti per la pelle dopo l'estate
La pelle al mare deve fare i conti con l’eccessiva esposizione al sole...
In ufficio come in Spa: obiettivo benessere
Secondo Kelly Services per il 74% dei lavoratori italiani il benessere...
Reidratare la pelle dopo il sole dell'estate: una...
Abbiamo provato per voi una crema a base di olio di mandorle dolci e c...